Una guerra inutile?

Le forze angloamericane sbarcarono nel sud della penisola nell’estate del 1943, ma la liberazione totale dell’Italia arriv� solo nella primavera 1945. Gli Alleati si impegnarono a fondo nella campagna d’Italia, o la guerra combattuta su questo fronte fu una “guerra inutile”? Sono domande che ritornano spesso nella memorialistica e persino fra gli storici. Fatto � che lo sbarco e i combattimenti sino al settembre 1943 videro l’importante risultato dell�uscita dal conflitto di una delle tre maggiori potenze fasciste. Inoltre il logorio che le forze anglostatunitensi da un lato e le forze della Resistenza antifascista dall’altro imposero ai nazifascisti� fu notevole, ed impegn� forze militari che altrimenti sarebbero state impiegate altrove, sul fronte russo o su quello occidentale dopo lo sbarco in Normandia. Infine gli Italiani seppero riscattare l’onore della propria patria dopo la pagina del fascismo, al prezzo di grandi sacrifici e di indimenticabili episodi di eroismo individuale e collettivo e di tragedie che ne hanno segnato la storia. Un esempio tra tanti: l�eccidio delle Fosse Ardeatine.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...