E’ mort0 il professore soresineseDanilo Mainardi

Morto l’etologo Danilo Mainardi
La moglie: «Mi ha sorriso ancora»

Collaboratore del Corriere della Sera, era noto al grande pubblico anche per le partecipazioni alla trasmissione Quark dell’amico Piero Angela

Danilo Mainardi con il binocolo in mezzo alla natura. «L’etologia - diceva - si può praticare solo così» (Ansa) Danilo Mainardi con il binocolo in mezzo alla natura. «L’etologia – diceva – si può praticare solo così» (Ansa)
shadow

È morto Danilo Mainardi, uno dei più conosciuti etologi italiani. Aveva 83 anni. Docente emerito di Biologia e di Ecologia comportamentale all’università veneziana di Ca’ Foscari, è stato a lungo collaboratore del Corriere della Sera. Grande amico di Piero Angela (che così lo ricorda oggi nell’intervista a Giovanni Caprara), al grande pubblico era noto anche per la sua partecipazione a diverse puntate di Quark e SuperQuark. È stato direttore della Scuola internazionale di etologia di Erice, presidente onorario della Lipu (la Lega per la protezione degli uccelli), membro dell’Accademia Nazionale delle Scienze e dell’International Ethological Society, di cui è stato anche presidente. Autore di numerosi libri sulla natura e sugli animali, sua grande passione fin dagli anni dell’infanzia e dell’ adolescenza, ha raccontato con rigore scientifico e semplicità di linguaggio tutti gli aspetti dell’etologia e della zoologia. Il suo primo titolo, «La scelta sessuale nell’evoluzione della specie», era stato pubblicato nel 1968 da Boringhieri; l’ultimo, «La città degli animali», è uscito lo scorso anno per Cairo Publishing.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...