Francesco Gabbani

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.
Francesco Gabbani
Francesco Gabbani Sanremo 2017.jpg

Francesco Gabbani al Festival di Sanremo 2017

Nazionalità Italia Italia
Genere Pop
Elettropop
Indie pop
Periodo di attività 2000 – in attività
Etichetta BMG Rights Management
Gruppi Trikobalto
Album pubblicati 2
Studio 2
Sito web
Premio Festival di Sanremo 2016 Categoria Nuove Proposte
Premio Festival di Sanremo 2017 Categoria Campioni

Francesco Gabbani (Carrara, 9 settembre 1982) è un cantautore e polistrumentista italiano.

Ha vinto il Festival di Sanremo 2016 nella sezione “Nuove Proposte” con il brano Amen, e quello del 2017 nella categoria “Campioni” con il brano Occidentali’s Karma. È stato il primo cantante nella storia del Festival di Sanremo ad aver vinto i due principali premi della manifestazione canora in due edizioni consecutive.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Carrara il 9 settembre 1982 in una famiglia proprietaria di un negozio di strumenti musicali, ha modo di avvicinarsi alla musica già in tenera età. Il suo primo approccio avviene attraverso la batteria, ma capisce presto la necessità di imparare a suonare uno strumento armonico, che gli permetta di scrivere canzoni: come la chitarra, che studia per qualche anno a cavallo tra l’infanzia e l’adolescenza. Suona anche il pianoforte e il basso e ha lavorato come fonico e tecnico di palco.

Prima di completare gli studi presso il Liceo Classico “E. Repetti” di Carrara, a diciotto anni firma il suo primo contratto discografico e registra con il progetto Trikobalto un album prodotto da Alex Neri e Marco Baroni dei Planet Funk. I videoclip dei due singoli estratti entrano in rotazione sulle principali emittenti televisive musicali e permettono ai Trikobalto di esibirsi nei principali festival italiani, tra i quali l’Heineken Jammin’ Festival, di partecipare alle serate targate Rock TV e di aprire al BlueNote di Milano l’unica data italiana degli Oasis.

Nel 2010, sulla scia del successo del primo disco, arriva per i Trikobalto l’uscita del secondo album, Necessità primarie, prodotto da Marco Patrignani. Segue un tour in Francia e la realizzazione del video di Preghiera maledetta. I Trikobalto sono scelti come supporter dell’unica data italiana degli Stereophonics e sono tra gli ospiti al Palafiori di Sanremo durante l’edizione 2010 del Festival. In primavera Gabbani lascia la band e firma un nuovo contratto discografico per la realizzazione del suo primo progetto solista.

Nell’estate 2011 esce il singolo Estate e, in autunno, il videoclip di Maledetto amore, brano tratto dalla colonna sonora del film L’amore fa male di Mirca Viola. Nel 2013 esce il suo primo album ufficiale Greitist Iz, dal quale vengono estratti i singoli I dischi non si suonano e Clandestino. Nel 2015 inizia a collaborare con BMG Rights Management in qualità di autore e firma un contratto di esclusiva.

Nel 2016, vince il Festival di Sanremo nella Categoria Nuove Proposte con il brano Amen.

Sanremo 2016 e 2017[modifica | modifica wikitesto]

Nell’autunno 2015 si presenta a Sanremo Giovani con il brano Amen. Scelto dalla giuria, è tra gli otto artisti che partecipano all’edizione 2016 del Festival di Sanremo nella sezione “Nuove Proposte”.

L’11 febbraio 2016 perde la sfida contro la cantante Miele ed è eliminato dalla gara. Una verifica rileva però che la votazione è stata falsata da un problema tecnico nella sala stampa. La ripetizione delle operazioni di voto capovolge il risultato: Gabbani supera l’eliminatoria. Ammesso alla finale del 12 febbraio, vince il Festival nella sezione “Nuove Proposte”, il premio della critica Mia Martini e il premio Sergio Bardotti come miglior testo. Il brano Amen diventa disco di platino nei mesi successivi alla manifestazione.

Gabbani è autore del brano L’amore sa, incluso nell’album Scriverò il tuo nome di Francesco Renga. Ha scritto, musicato e co-arrangiato con Celso Valli il brano Il bambino col fucile, interpretato da Adriano Celentano e incluso nell’album Le migliori. Dal 6 maggio 2016 viene trasmesso nelle radio il singolo Eternamente ora, tratto dall’omonimo album, seguito dal terzo singolo In equilibrio. È autore della colonna sonora del film Poveri ma ricchi di Fausto Brizzi, con Christian De Sica ed Enrico Brignano, uscito nelle sale il 15 dicembre 2016.

Dopo la vittoria del Festival di Sanremo 2016 nella sezione “Nuove Proposte”, il 12 dicembre è annunciata da Carlo Conti la sua partecipazione tra i “Campioni” al Festival di Sanremo 2017 con il brano Occidentali’s Karma.[1] Nella serata finale dell’11 febbraio 2017 si classifica al 1º posto. Con Occidentali’s Karma rappresenterà l’Italia all’Eurovision Song Contest 2017,[2] che si terrà in maggio a Kiev.

Il 14 febbraio 2017, a pochi giorni dalla finale sanremese, la piattaforma VEVO comunica che, con 4.353.802 views in 24 ore, Occidentali’s Karma è stato il video italiano più visto in un solo giorno.[3] Nella stessa giornata, lo stesso video ufficiale ha superato la soglia delle 10 milioni di visualizzazioni.[4]

Il 20 febbraio 2017, FIMI annuncia che Occidentali’s Karma è disco d’oro. Il brano è in classifica nelle Viral Spotify di 9 paesi europei.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...