LI AGRICOLTORI EU

LA PIAGA DELLA DISOCCUPAZIONE TORMENTA SEMPRE PIÙ IL NOSTRO PAESE. I SENZA LAVORO SFIORANO IL 9%

Quando si parla di lavoro si discute soprattutto di quelli che non ce l’hanno. È notizia recentissima, infatti, sottolinea Rocco Tiso Presidente della Confeuro, che in Italia gli inoccupati sono all’8,9% picco massimo dal 2001. Tra i giovani, gli under 25, il tasso sale al 31% con un aumento del 3% rispetto all’anno precedente.

I dati sulla disoccupazione peggiorano costantemente. Secondo i dati Istat il numero dei “non-attivi” è pari a 2 milioni 243 persone, in aumento di quasi l’1% rispetto a novembre. Su base annua i disoccupati in più sono stati 221 mila, facendo registrare un incremento tendenziale del 10,9 per cento.

Particolarmente grave e preoccupante, afferma ancora Tiso, è la questione della disoccupazione giovanile che a dicembre 2011, come già accennato, era al 31 per cento. Ma il problema, purtroppo, non riguarda solo l’Italia. Nei giorni scorsi il direttore generale dell’organizzazione mondiale del lavoro ha dichiarato che nel mondo la crisi dell’occupazione giovanile ha raggiunto dimensioni intollerabili e senza precedenti con ben 75 milioni di giovani tra i 15 e i 24 anni a spasso.

E la situazione non è certo destinata a migliorare, almeno in tempi brevi. Molti prevedono, dato lo scenario di recessione, un’inevitabile ed ulteriore correzione della domanda di lavoro e, di conseguenza, un nuovo incremento della disoccupazione. Un incremento che rischia di essere tanto maggiore se si considera che le imprese hanno ancora un eccesso di organici.

Le cifre diffuse dall’Istat, conclude il Presidente Confeuro, non fanno che confermare la situazione più che drammatica in cui versa il mercato del lavoro sul quale si stanno scaricando le difficoltà dell’economia ed in particolare il rallentamento della produzione e del Pil.

Pubblicato il 01 02 2012 alle 10:08 da admin Confeuro
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...