Orto biologico

ORTO BIOLOGICO: 10 PASSI PER INIZIARE A COLTIVARE UN ORTO NATURALE

  • Aprile 2, 2015
  • Scritto da Marta Albè

Elezioni USA: quali effetti sui mercati?

Andiamo a vedere come si sono comportati i mercati nella storia. Scopri su YellowChannel

Promosso da 

come coltivare orto naturale biologico

Coltivare un orto naturale è davvero vantaggioso. Con l’arrivo della primavera potete iniziare a coltivare il vostro primo orto. Preparatevi, scegliete il luogo adatto e procuratevi tutto ciò che occorre per iniziare a coltivare. Vi serviranno un terreno adatto o dei vasi con del terriccio, concime naturale, piantine e semi bio. Ecco tanti consigli utili per iniziare a coltivare il vostro orto naturale.

1) Luogo

Innanzitutto scegliete un luogo adatto e comodo da raggiungere per coltivare il vostro orto. Siete fortunati se avete un giardino da trasformare in orto a portata di mano. Dovrete mettervi al lavoro per dissodare il terreno e per concimarlo in modo naturale. In alternativa andate alla ricerca di orti urbani, orti condivisi o orti sociali nel luogo in cui vivete. O ancora, condividete la coltivazione dell’orto con amici o parenti che ne hanno già uno o che hanno uno spazio già adatto da coltivare. Non dimenticate la possibilità di coltivare un orto sul balcone.

2) Dimensioni

Se siete alle prime armi il consiglio è di iniziare da un piccolo orto. Magari avrete a disposizione molto spazio e un terreno abbastanza grande ma è meglio iniziare a rendere coltivabile una superficie limitata, che sia alla portata del vostro tempo e dei vostri sforzi. Poi progressivamente man mano che diventerete esperti potrete ingrandire il vostro orto. Anche nel caso dell’orto sul balcone potrete partire da pochi vasi di aromatiche e poi espandervi.

3) Compost

Organizzate il vostro orto in modo da avere a disposizione uno spazio da dedicare al compostaggio. Così potrete ottenere concime naturale a base di scarti organici e ridurre i vostri rifiuti alimentari. A seconda del luogo in cui si trova il vostro orto, potrete trovare spazio per un cassone per il compostaggio all’aperto o per una compostiera fai-da-te da balcone.

Leggi anche: Compost domestico: 5 modi per trasformare i rifiuti in terra concimata

4) Terreno

Proprio grazie al compost naturale potrete arricchire il vostro terreno, a cui potrete aggiungere erba e foglie. Le foglie vi saranno utile per ricoprire i terreni non coltivati in inverno in modo da proteggerli ma allo stesso tempo di arricchirli con sostanze nutritive completamente naturali grazie alla decomposizione del materiale organico. Se nel vostro terreno sono presenti dei lombrichi, è davvero un buon segno. I lombrichi vi serviranno anche per la vostra compostiera da balcone.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...