Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui
Questa è una voce in vetrina. Clicca qui per maggiori informazioni

Sole

Da Wikipedia, l’enciclopedia libera.
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Sole (disambigua).
Sole
Il Sole ripreso in falsi colori dal Solar Dynamics Observatory della NASA nella banda dell'ultravioletto.
Il Sole ripreso in falsi colori dal Solar Dynamics Observatory della NASA nella banda dell’ultravioletto.
Classificazione Nana gialla
Classe spettrale G2 V
Parametri orbitali
(all’epoca J2000.0)
Semiasse maggiore 26-28 × 103  a.l.
7,62 ± 0,32 kpc
Periodo orbitale 2,25 – 2,50 × 108 anni
1 anno galattico
Velocità orbitale 217 km/s (media)
Sistema planetario sì (sistema solare)
Dati fisici
Diametro equat. 1,391 × 109 m[1]
Diametro polare 1,3909 × 109 m
Diametro medio 1,39095 × 109 m
Schiacciamento 9 × 10−6 
Superficie 6,0877 × 1018 [1]
Volume 1,4122 × 1027 
Massa
1,9891 × 1030 kg[2]
Densità media 1,408 × 103 kg/m³[2]
Del nucleo: 1,5 × 105  kg/m³
Della fotosfera: 2 × 10−4  kg/m³
Della cromosfera: 5 × 10−6  kg/m³
Della corona: 10−12 kg/m³[3]
Acceleraz. di gravità in superficie 274,0 m/s²[2](27,94 g)[1]
Velocità di fuga 617,54 km/s
Periodo di rotazione
All’equatore:
27 d 6 h 36 min
A 30° di latitudine: 28 d 4 h 48 min
A 60° di latitudine: 30 d 19 h 12 min
A 75° di latitudine: 31 d 19 h 12 min
Velocità di rotazione
(all’equatore)
1 993 m/s
Inclinaz. dell’asse
sull’eclittica
7,25°
Inclinaz. dell’asse
sul piano galattico
67,23°
A.R. polo nord 286,13° (19h 4m 30s )
Declinazione 63,87° (63° 52′ 🙂
Temperatura
superficiale
5777[2] K (media)
T. della corona 5 × 106 K
T. del nucleo ~1,57 × 107 K[2]
Luminosità
3,827 × 1026 W
Radianza 2,009 × 107 W/(sr×)
Metallicità Z = 0,0177[4]
[Fe/H] = 0
Età stimata 4,57 miliardi di anni
Dati osservativi
Magnitudine app.
−26,8[2] (media)
Magnitudine ass. 4,83[2]
Diametro
apparente
31′ 31″[5] (min)
32′ 03″[5] (medio)
32′ 35″[5] (max)

Il Sole (dal latino: Sol) è la stella madre del sistema solare,[6]attorno alla quale orbitano gli otto pianeti principali (tra cui laTerra), i pianeti nani, i loro satelliti, innumerevoli altri corpi minori e la polvere diffusa per lo spazio, che forma il mezzo interplanetario. La massa del Sole, che ammonta a circa 2 × 1030 kg,[2] rappresenta da sola il 99,9% della massa complessiva del sistema solare.[7][8]

Il Sole è una stella di dimensioni medio-piccole costituita principalmente da idrogeno (circa il 74% della sua massa, il 92,1% del suo volume) ed elio (circa il 24-25% della massa, il 7,8% del volume),[9] cui si aggiungono altri elementi più pesanti presenti in tracce.[10] È classificato come una “nana gialla” di tipo spettrale G2 V: “G2” indica che la stella ha unatemperatura superficiale di 5 777 K (5 504 °C), caratteristica che le conferisce un colore bianco estremamente intenso e cromaticamente freddo, che però spesso può apparire giallognolo, a causa della diffusione luminosa nell’atmosfera terrestre, in ragione dell’elevazione dell’astro sull’orizzonte e nondimeno della limpidezza atmosferica. La V (5 in numeri romani) indica che il Sole, come la maggior parte delle stelle, è nella sequenza principale, ovvero in una lunga fase diequilibrio stabile in cui l’astro fonde, nel proprio nucleo, l’idrogeno in elio.[11]

Tale processo genera ogni secondo una grande quantità dienergia (equivalente a 3,83 × 1026 J[12]), emessa nello spaziosotto forma di radiazioni elettromagnetiche (radiazioni solari),flusso di particelle (vento solare) e neutrini.[12] La radiazione solare, emessa fondamentalmente come luce visibile edinfrarossi, consente la vita sulla Terra fornendo l’energia necessaria ad attivare i principali meccanismi che ne stanno alla base;[13] inoltre l’insolazione della superficie terrestre regola il clima e la maggior parte dei fenomeni meteorologici.

Collocato all’interno del Braccio di Orione, un braccio secondario della spirale galattica, il Sole orbita attorno alcentro della Via Lattea ad una distanza media di circa 26 000anni luce e completa la propria rivoluzione in 225-250 milioni di anni.[14] Tra le stelle più vicine, poste entro un raggio di 17 anni luce, il Sole è la quinta più luminosa in termini intrinseci: la sua magnitudine assoluta, infatti, è pari a +4,83.[15] Se fosse possibile osservare la nostra stella da α Centauri, ilsistema stellare più vicino, essa apparirebbe nellacostellazione di Cassiopea con una magnitudine apparente di 0,5.[16]

Il simbolo del Sole consiste di una circonferenza con un punto al centro (Unicode: U+2609 = Sun symbol.svg; entità nei linguaggi HTML,XML e derivati: ☉ = ☉).

Osservazione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Osservazione del Sole.

Raffronto tra le dimensioni apparenti del Sole viste dai pianeti del sistema solare; dalla Terra, il diametro angolare apparente misura, in media, 32′ 03″.

Il Sole è l’unica stella la cui forma possa essere apprezzata semplicemente alla vista,[17] grazie al suodiametro angolare apparente medio di 32 03 d’arco, che varia però a seconda del punto in cui la Terra si trova nel corso della sua orbita: raggiunge infatti il valore massimo (32′ 35″) quando il nostro pianeta si trova al perielio, mentre il valore minimo (31′ 31″) all’afelio.[5] Simili dimensioni apparenti consentono, previo l’utilizzo di particolare strumentazione ed adeguate protezioni,[17] di osservare i dettagli della superficie della nostra stella allo scopo di rivelare e studiare i fenomeni che la caratterizzano.

A occhio nudo è possibile distinguere il disco solare al tramonto o in presenza di nebbia e nubi, quando l’intensità luminosa è sensibilmente minore. Tali osservazioni permettono, seppure in rare circostanze, di osservare dellemacchie solari particolarmente estese. Utilizzando poi un modesto telescopio, dotato di un adeguato filtro o utilizzato in modo da proiettare l’immagine della stella su uno schermo bianco, è possibile osservare agevolmente le macchie solari e i brillamenti.[17] Tuttavia, a causa dei rischi a cui è soggetta la retina dell’occhio, l’osservazione del Sole senza le giuste protezioni è dannosa alla vista: infatti, la forte radiazione può provocare la morte di parte delle cellule della retina, deputate alla visione,[18][19][20][21] oppure la degenerazione di alcune strutture oculari, come il cristallino.[22]

Analemma solare.

La combinazione delle dimensioni e della distanza dalla Terra del Sole e della Luna è tale che i due astri si presentano nelcielo pressappoco col medesimo diametro apparente; tale situazione è all’origine di periodiche occultazioni della stella da parte del nostro unico satellite naturale, che prendono il nome di eclissi solari; le eclissi totali, in particolare, consentono di visualizzare la corona solare e le protuberanze.

Un’altra osservazione riguarda il suo moto apparente nella volta celeste. Tale moto nell’arco della giornata è sfruttato nella scansione delle ore, con l’aiuto di strumenti preposti come le meridiane.[23]

Inoltre, la stella sembra compiere in un anno un tragitto lungo la fascia zodiacale che varia di giorno in giorno. La traiettoria descritta dal Sole, rilevata determinando la sua posizione alla stessa ora ogni giorno durante l’anno, prende il nome di analemma ed ha una forma somigliante al numero 8, allineato secondo un asse nord-sud. La variazione della declinazione solare annua in senso nord-sud è di circa 47° (per via dell’inclinazione dell’asse terrestre rispetto all’eclittica di 66° 33′, causa fondamentale dell’alternarsi delle stagioni); vi è anche una piccola variazione in senso est-ovest causata dalla differente velocità orbitale della Terra, che, nel rispetto delle leggi di Keplero, è massima al perielio e minima all’afelio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...