I due ispettori

Arrivano i due ispettori C’ è una strana agitazione in ufficio oggi: sono in arrivo i due ispettori della sede, che controlleranno le pratiche e daranno un ” voto “, da cui dipendono anche a fine anno le note di qualifica. Entra prima il capo e saluta con un cenno di sorriso, mentre il galoppino gli regge la borsa e fa degli inchini ammiccanti agli impiegati. La più solerte è una impiegata servizievole, pronta ad appendere il cappotto del capo all’ attaccapanni . E lImpietata di Concetto, che per l’ occasione ha una strana inflessione di voce e una ” c ” ed una ” s ” pronunciate con enfasi, come nelle grandi occasioni. I colleghi già lo sanno e sghignazzano in silenzio. Il capo fa un’osservazione, ma ha un attimo di amnesia circa una norma procedurale. Si rivolge al galoppino e lo sorprende mentre succhia rumorosamente una caramella che aveva già in bocca. ” Ma guardatelo, dice il capo, lui succhia, invece di rinfrescarmi la memoria “. Il galoppino vorrebbe spofondare sotto terra ma del resto sa che prima della fine della giornata ne arriveranno di cazziate…Però è sempre devoto e chiama confidenzialmete il capo e ha il vanto di chiamarlo,solo lui, per nome; lo fa delicatamente quando sussurra “Eraldo “. Agli impiegati aveva detto già in altre poccasioni: ” Solo io lo posso fare, voi dovete dire ” ragioniere “. Lui va tronfio di questo privilegio, mentre agli impiegati fa schifo. C’una telefonata e scattano un pò tutti con insolita solerzia. Il primo che afferra il telefono dà delle risposte che suonano strane: ” Bisogna, cara signora, osservare le norme. Se lei va con la bicicletta sul marciapiede, cosa ci dice il governo? “. “Nulla, dice il Piero, perchè il governo è in crisi “. Risata generale, ma contenuta. Però il capo ha sentito e se ne va sbattendo la porta. ” Vi farò io una bella relazione, vedrete che perle”. E il galoppino annuisce, poi allarga le braccia in segno di comprensione verso gli impiegati, badando di non farsi vedere dal capo. Giulio Zignani

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...