Gilbertina 70 anni di vita maturati al Sirino

Angelo Maietti

70 anni di vita sportiva all’oratorio Sirino, settanta anni di vittorie , di allori, di risultati sul campo e fuori, con il Sirino protagonista e fucina di tanti campioni, un saluto dato a tutta la città festeggiando il traguardo dei settanta anni, messi in scena in una mostra tutta particolare che ha occupato tutta la Chiesa del Buon Pastore del Sirino, un migliaio di fotografie e di aneddoti con particolare riguardo agli allori, che vanno dalla vittoria del campionato di CSI di Basket del 1955 al discobolo d’oro, alla Stella al merito del Coni, alla targa speciale del Coni,al Premio Sport e Cultura Soresinese dell’anno 2015 ai tanti campionati vinti nelle diverse categorie alla quale la Gilbertina è stata presente.

Davanti ad uno strepitoso pubblico delle grandi occasioni che ha riempito tutto il cortile del Sirino per l’evento, si parla di 700/800 persone, mentre sul palco il consiglio direttivo con il Presidente Davide Pala il suo vice Enrico Ginipero, il parroco del Sirino Don Andrea Piana ed ancora l’economo Max Buongiorno con i consiglieri Francesco Annona, Massimo Galli, Alberto Ottoboni e il coordinatore del progetto Roberto Dellanoce, la cornice di pubblico assiepato sul cemento del primo campo di basket del Sirino per una serata magica, magica in tutti i sensi, presentata da Mauro Begnamini di Telesolregina.

Con il saluto del Presidente Davide Pala che ha iniziato la carrellata degli interventi con il rappresentante del CSI Prof Davide Jachetti, passando subito alla premiazione dei disegni che le scuole della città hanno elaborato per l’augurio al traguardo raggiunto della Gilbertina, Arianna Loi della scuola secondaria dell’Istituto Bertes è la vincitrice del del concorso con il disegno poi utilizzato per la copertina del libro del 70°, sono state premiate a pari merito altri 4 disegni Gabriele dlla scuola dell’infanzia Vertua, Rosa della 4a classe e Tommaso dell’infanzia della Scuola Immacolata e Bakar Alì della scuola Primaria Statale classe 5a. Ma il presidente Davide Pala non si è dimenticato dei soci di lunga data; per poi passare alle parole di saluto del sindaco: Diego Vairani che ha salutato così l’evento:“La Gilbertina è una delle società sportive più longeve del territorio cremonese, dal suo anno di costituzione(1945) è presente, è viva sul territorio e si è sempre adattata alle esigenze dei tempi, ma i valori che la animano non sono cambiati: educare con lo sport. Se penso alla Gilbertina viene alla mente il 9 febbraio 1985 data del mio primo tesseramento alla società e mi porta automaticamente ai grandi momenti di vita sportiva trattati come nella grande famiglia dell’oratorio che è stata per noi momenti di aggregazione , di sport, amicizie, valori, gioie , emozioni e delusioni sportive, un traguardo importante questo 70° attraverso l’oratorio Sirino, tanti i ricordi vivi in molti ragazzi e che ci portiamo ancora dentro oggi che vogliamo trasmettere ai nostri figli, la passione , la solidarietà, l’entusiamo, l’educazione e la semplicità del partecipare, devo ringraziare il suo presidente Davide Pala per aver trasformato negli anni la continuità sportiva dell’oratorio”. Tanti sono stati gli interventi da Franco Tirloni, dal parroco del Sirino don Andrea Piana, che ancora una volta ha dato saggio della sua dimestichezza con il Sirino e la Gilbertina , e lo ha fatto come scrivere una lettera di augurio; queste le sue parole: “Carissima Gilbertina Auguri!…stai per compiere 70 anni, complimenti per come li porti, e da vicario dove tu sei nata sono costretto a mettere nero su bianco i miei più sinceri auguri.

Di te avevo sentito parlare bene ora che il Buon Dio mi ha messo al Sirino posso conoscerti personalmente e festeggiare con te questo mio primo anno di vita in Città, hai coinvolto tutti nelle diverse discipline sportive entrando a pieno merito nella storia oratoriana hai annunciato e reso visibile e concreto che è bello fare sport nella visione cristiana. Hai aiutato a diventare più uomini e più cristiani. Brava! Hai educato! Carissima Gilbertina continua così, i tuoi 70 anni siano motivo di ringraziamento e motivo di impegno continuo educativo per te, per il Sirino, per la città di Soresina.

Carissima Gilbe grazie di tutto e continua così che il buon Dio tramite Don Gilberto(tuo padre) ti benedica e protegga sempre….” :

Mauro Begnamini ha poi chiamato uno ad uno i primi campioni della Gilbertina Basket vincitori del Campionato del CSI a Trieste nel 1955, giusto 60 anni fa Liliano Grassi, Liliano Ottini, Beppe Cogrossi e Benigno Comotti attualmente fiduciario Coni a Bergamo, “difficile ricordarsi dopo 60 anni le emozioni vissute con la Gilbertina -si è espresso così Benigno- ma è un aneddoto della vita che si porta nel cuore specialmente per aver dato alla città il primo alloro nazionale”. Ha voluto prendere la parola anche Secondo Triboldi ex giocatore della Gilbertina di allora che in tono scherzoso ha affrontato il discorso con il discobolo d’oro Angelo Mainardi.

Una carrellata di di presenze, da tutta la giunta Municipale con il sindaco, il suo vice Giuseppe Mametti, l’assessore Giuseppe Rocchetta e i delegati allo sport Matteo Manuelli e per la cultura Anna Bandera , il segretario del Rotary Aurelio Guigliandolo dai tanti presidenti che hanno marchiato la Gilbertina: Franco Vaiani Valter Zangani; non sono mancate le testimonianze di Fausto Guadrini per il ciclismo, e poi lo stacco musicale per creare un’atmosfera di vita tra musica e sport nel nome della Gilbertina con l’Operazione Musical che con canti musiche e gesti hanno hanno creato il percorso musico-sportivo in perfetta tenuta gialloverde lasciando spazio alla Pallavolo, allo Sci, al Calcio al Basket e persino i motori, nel bel mezzo in diversi spazi lo show-men Nicola Ferrari con tanto di cono da urlatore che ha creato momenti magici di risate prendendo spunti sulle persone come “el Maio” alla quale Nicola ha espressamente detto : “io non ho mai giocato al calcio, però qualche partita a briscola contro il Maio l’ho

vinta”. Da qui la chiusura con la presentazione dell’ultima nata della Gilbertina. la squadra di calcio che affronta il campionato di terza categoria.

Per tanti un momento di gloria e momenti di emozione e soprattutto commozione per gli atleti che hanno militato nella Gilbertina, ma anche per i genitori che orgogliosi mandano i loro figli all’oratorio Sirino e che subito vengono carpiti dallo spirito trasmesso negli anni del suo fondatore Don Gilberto Gobbi Frattini che continua, attraverso giovani e non, nonni , genitori, e figli, e per chi vorrà passare alcuni momenti di storia di questa gloriosa società nella chiesa del Buon Pastore è allestita la mostra dei cimeli e ricordi che rimarrà aperta fino alla fine di settembre.

DSCF5004 (2) DSCF5031 (2) DSCF5076 (4)                            gilbertina 70 don andrea

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...