Il Ciabattino non giudichi il pittore

images (1)

Casa Vasari, Apelle
Sutor, ne ultra crepidam (Ciabattino, non [andare] oltre le scarpe) è una locuzione latina utilizzata per dissuadere dall’esprimersi coloro che tendono a parlare di materie o argomenti di cui non hanno nessuna competenza.
La frase (nell’originale “ne supra crepidam sutor iudicaret”, ossia: “che il ciabattino non giudichi più in su della scarpa”) è citata da Valerio Massimo (Factorum et dictorum memorabilium VIII, 12.ext.3)[1][2] e da Plinio il Vecchio (Naturalis historia 35.36.85 – XXXV, 10, 36),[3] che l’attribuisce all’artista greco Apelle di Coo il quale era solito esporre le sue opere in modo da poter trarre profitto dai commenti e dalle critiche dei passanti; una volta, un calzolaio (sutor) aveva criticato il modo in cui in un quadro era stato rappresentato il sandalo (crepida – dal greco krepis) di un personaggio, e il grande Apelle, al tempo considerato il maggior pittore mai esistito, aveva corretto quel particolare.

Il giorno dopo, però, il ciabattino, tronfio del fatto che la sua critica fosse stata accolta, si era messo a criticare anche la rappresentazione del ginocchio di quel personaggio; a quel punto l’artista lo apostrofò con la frase divenuta poi proverbiale. Nel testo di Plinio, tuttavia, invece che ultra compare supra, in relazione al contesto dell’aneddoto: ne supra crepidam sutor iudicaret – “(disse) che il ciabattino non doveva giudicare più in su della scarpa”.[1]

Il testo pliniano è alquanto noto in quanto spesso incluso, almeno in stralci, in versioni scolastiche usate per esercizio nello studio della lingua latina; in più, la locuzione è stata usata da molti altri autori che sottintendevano la conoscenza del brano di Plinio.

Ultracrepidarian[modifica | modifica wikitesto]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...