1. Expo 2015: nutrire il pianeta. Emergenza Madagascar

    Agnese scrive:

    “Se c’è un popolo che soffre la fame in questo preciso momento, dico senza dubbi, è il popolo malgascio! Mi pare che in questi 40 anni di permanenza in questo paese non ho mai visto sofferenze e fame come in questi ultimi tempi.

    Le differenze sociali sono sempre più marcate, chi ne fa le spese sono sempre i più piccoli, i bambini, gli ammalati…sono sempre di più i bambini che nascono e muoiono di malattia e di malnutrizione senza avere le cure ed i diritti umani più normali. L’ignoranza aumenta, le patologie sono sempre più gravi a causa della povertà, del costo delle cure e della vita, della precarietà della sanità, della corruzione…

    Il tutto peggiora con le condizioni climatiche che cambiano, il Madagascar ne risente in modo particolare. Questo è anche dovuto, soprattutto, ai potenti che devono produrre… ed anche ai poveri che vivono ormai su quel poco che la natura offre.

    Due cicloni hanno messo in ginocchio il Madagascar, migliaia e migliaia di sinistrati, senza casa, senza niente, raccolti persi, case e scuole distrutte, strade interrotte, malattie gravi insorgenti come la peste, il colera, ecc., senza parlare della tubercolosi che fa stragi di famiglie intere….

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...