Gesù Cristo è tutto

#Vangelo: Il Signore Gesù, dopo aver parlato con loro, fu elevato in cielo e sedette alla destra di Dio

 

#Vangelo: Il Signore Gesù, dopo aver parlato con loro, fu elevato in cielo e sedette alla destra di DioMc 16,15-20
Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo.

In quel tempo, [Gesù apparve agli Undici] e disse loro: «Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura. Chi crederà e sarà battezzato sarà salvato, ma chi non crederà sarà condannato. Questi saranno i segni che accompagneranno quelli che credono: nel mio nome scacceranno demòni, parleranno lingue nuove, prenderanno in mano serpenti e, se berranno qualche veleno, non recherà loro danno; imporranno le mani ai malati e questi guariranno». Il Signore Gesù, dopo aver parlato con loro, fu elevato in cielo e sedette alla destra di Dio. Allora essi partirono e predicarono dappertutto, mentre il Signore agiva insieme con loro e confermava la Parola con i segni che la accompagnavano.

La Parola di Dio: “È viva, efficace e più tagliente di ogni spada a doppio taglio; essa penetra fino al punto di divisione dell’anima e dello spirito, fino alle giunture e alle midolla, e discerne i sentimenti e i pensieri del cuore. 3Non vi è creatura che possa nascondersi davanti a Dio, ma tutto è nudo e scoperto agli occhi di colui al quale noi dobbiamo rendere conto” (Eb 4,12-13). Essa però viene annunziata da un uomo. Potrà mai essere viva in un uomo una parola così efficace e così onnipotente?

Chi rende viva ed efficace la Parola di Dio è lo Spirito Santo. Deve essere però confermata da chi la proferisce, l’annunzia, la proclama, la semina nei cuori.

Per questo bisogna che ci dedichiamo con maggiore impegno alle cose che abbiamo ascoltato, per non andare fuori rotta. Se, infatti, la parola trasmessa per mezzo degli angeli si è dimostrata salda, e ogni trasgressione e disobbedienza ha ricevuto giusta punizione, come potremo noi scampare se avremo trascurato una salvezza così grande? Essa cominciò a essere annunciata dal Signore, e fu confermata a noi da coloro che l’avevano ascoltata, mentre Dio ne dava testimonianza con segni e prodigi e miracoli d’ogni genere e doni dello Spirito Santo, distribuiti secondo la sua volontà (Eb 1,14).

#Vangelo: Il Signore Gesù, dopo aver parlato con loro, fu elevato in cielo e sedette alla destra di Dio
Come la conferma colui che la sparge nel mondo, la predica alle nazioni, la dice ai suoi fratelli? Divenendo lui una cosa sola con la Parola e con lo Spirito Santo. In questa unità di Parola, Spirito, seminatore, la Parola si ricolma di efficacia. È vera Parola di Dio. È detta da un uomo ma con tutta la potenza dello Spirito Santo che è in lui.

Fratelli miei, sono anch’io convinto, per quel che vi riguarda, che voi pure siete pieni di bontà, colmi di ogni conoscenza e capaci di correggervi l’un l’altro. Tuttavia, su alcuni punti, vi ho scritto con un po’ di audacia, come per ricordarvi quello che già sapete, a motivo della grazia che mi è stata data da Dio per essere ministro di Cristo Gesù tra le genti, adempiendo il sacro ministero di annunciare il vangelo di Dio perché le genti divengano un’offerta gradita, santificata dallo Spirito Santo. Questo dunque è il mio vanto in Gesù Cristo nelle cose che riguardano Dio. Non oserei infatti dire nulla se non di quello che Cristo ha operato per mezzo mio per condurre le genti all’obbedienza, con parole e opere, con la potenza di segni e di prodigi, con la forza dello Spirito. Così da Gerusalemme e in tutte le direzioni fino all’Illiria, ho portato a termine la predicazione del vangelo di Cristo (Rm 15,14-19).

Se invece questa unità si rompe e Spirito Santo, Parola e seminatore sono separati, mai la Parola potrà avere efficacia. È detta da un uomo, non dall’uomo pieno di Spirito Santo. Senza lo Spirito del Signore la Parola neanche si dice. Essa viene sostituita con parole umane di scarso valore e pochissimo peso in ordine alla salvezza.

#Vangelo: Il Signore Gesù, dopo aver parlato con loro, fu elevato in cielo e sedette alla destra di Dio

Gli Apostoli partono, vanno dappertutto. Vanno per il mondo ripieni di Spirito Santo, pieni di forza dall’Alto. Essi non dicono la Parola. Vivono la Parola. Vivere la Parola è il segno più grande che lo Spirito del Signore è nel missionario. Vi è la perfetta unità di Parola, seminatore, Spirito di Dio. Quando il missionario parla, lo Spirito di Dio fa sua la parola e la ricolma della sua divina efficacia. Oggi si parla molto di nuova evangelizzazione. Urge parlare di nuovi evangelizzatori, tutti formati alla scuola dello Spirito Santo per imparare come si vive la Parola, perché è dalla loro vita intessuta di Parola vissuta che il seme può essere sparso nei cuori. Come Cristo è la Parola eterna del Padre fattasi carne, così ogni missionario deve essere la Parola di Gesù che in lui si fa vita, carne, sangue, modalità di essere e di operare. La sua Parola è di Dio.

Vergine Maria, Madre della Redenzione, Angeli, Santi, fateci vera Parola di Dio.

Commento del Movimento Apostolico

1
Share

LETTURE CONSIGLIATE (CLICCA SULLA COPERTINA, POTR

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...