Elettori divisi. Per fortuna Matteo Renzi ci toglierà dalle secche…Grazie Matteo!

La storia del passato ha sempre registrato difformità anche vistose nel campo politico.
Ma oggi succede che la sola discussione delle diverse opinioni comporta una conoscenza reciproca delle idee diametralmente opposte su problemi che invece dovrebbero interessare tutti in egual misura. ll bello è che ognuno dice la sua con una convinzione tale da sembrare, è così, sembrare in buona fede. Ma non è così. La conoscenza reciproca delle idee su di un problema e la possibilità di aderire o contrastare ad un’ipotesi attraverso una base più razionalizzata non dovrebbe portare a conseguenze estreme, fino ad arrivare ai ceffoni…Che squallore! Poichè inoltre ogni gruppo si esprime nelle sue aspirazioni ed i suoi orientamenti come fossero gli uomini migliori, la coscienza sociale tende a raggiungere livelli opposti e non uguali a quello dei migliori dei componenti la società “civile”. Qualora un tale meccanismo venisse a mancare, ed è ciò che avviene ad ogni piè sospinto, la sola responsabilità sarebbe da attribuirsi all’imperfezione della organizzazione sociale e politica. Ebbene, il sistema democratico basato sulla libera circolazione delle opinioni, sulla formazione di gruppi di opinioni o di idee diverse e sui rappresentanti migliori dei diversi gruppi, ha in se più di ogni altra forma di organizzazione politica e sociale gli strumenti per un riequilibrio dinamico e per un progresso continuo. Ma, come si vede, è solo utopia…

Giulio Zignani

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...