Mese: maggio 2013

foto

Annunci

Sabato I° giugno a Teatro con i ” Promessi Sposi “

 
” I RI…PROMESSI SPOSI”

portato in scena dalla Compagnia MASCHERE & NOTE di Soresina
inserito nella rassegna Teatro Amatoriale
in programma al Teatro Sociale di Soresina

SABATO 1 GIUGNO 2013 ore 21

Grazie per l’attenzione e cordiali saluti
per il Teatro Sociale
Daniela Cordaalessandro_manzoni-2012-hp

Soresina: una rotatoria ” invisibile”in via 4 novembre

Autore Mario

 

Commento Rotatoria? Qualcuno l’ha vista? Non è certo quella della foto… La
nuova rotonda ha un diametro di cira 1 (uno) metro, Praticamente la strada è
quella di prima con la segnaletica relativa ad una rotatoria che,
semplicemente, non c’è… Con l’aggravante che chi arriva e non conosce non
sa bene cosa fare perchè è disorientato da una segnaletica che non
corrisponde a ciò che vede. Il tutto mi sembra una presa in giro e uno
spreco di denaro pubblico. Le rotonde servono a diminuire la velocità e
l’angolo di impatto in caso di incidente, questa di sicuro non lo fa. Era
meglio lasciare l’incrocio com’era. Farò una foto e la manderò al Guinness
dei primati, la rotonda più piccola del mondo…complimenti al progettista.

Si è davvero sicuri di voler far questo?

Incredibile:l’Istituto Ponzini rischia di chiudere

 
Sul mensile ” La vita della comunità” c’ è un articolo che fa veramente pensare. L’ unica scuola superiore a Soresina, cioè l’ Istituto Ponzini per ragionieri e geometri, rischia seriamente la chiusra.La ragione è dovuta al fatto che non ci sono suffiienti iscrizioni . giustamente nell’articolo citato si dice ” Questo è veramente il como.I vantaggi della presenza di un istituto di scuola secondaria superiore sul proprio territorio sono presto detti: evitare agli alunni i disaagi e i costi del viaggio per raggiungere la sede scolastica; il rientro rapido in famiglia al termine delle lezioni;il rapporto immediato e diretto con la dirigenza scolastica.; il facile controllo dei ” movimenti ” e delle frequentazioni dei figli. Insomma…sarebbe davvero imperdonabile farsi portar via una tale ricchezza. A Soresina, anche su questo , il “torpore” è totale.Salvo lamentarsi , quando la situazione sarà irreparabile. E’ opportuno che vada meglio raccolto, con senso di responsabilità,l’appello più volte indirizzato alle famiglie dal corpo docenti del Ponzini :siamo davvero così indifferenti e distratti da perdere, senza batter ciglio, un bene così grande? “.